Il Team Logical System Vi augura una felice Pasqua!

 Vi informiamo che i nostri uffici chiuderanno anticipatamente venerdì 29 Marzo alle 12.30, in occasione delle festività pasquali.


Conferenza Stampa MedicalBook - Accordo per l'Innovazione

Parte dalle Marche la grande sfida per la medicina attiva e inclusiva contro l’invecchiamento biologico grazie ad un accordo tra imprese di eccellenza: Logical System (capofila), Bioaesis, Luciana Mosconi, Trevalli Cooperlat, con il supporto scientifico dell’Università Politecnica delle Marche (UNIVPM).

Il Progetto, finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e dalla Regione Marche, è stato presentato alla stampa ieri, Mercoledì 20 Marzo, nella nostra sede di Jesi.

MedicalBook è una piattaforma pensata per mettere il cittadino al centro del percorso sanitario e migliorare la collaborazione tra medici, strutture sanitarie, aziende mediche, farmaceutiche, alimentari e di prodotti per la salute. L’innovazione del progetto risiede anche nella capacità di sviluppare nuovi alimenti alla base di una dieta sana ed equilibrata. MedicalBook rappresenta, di fatto, lo sviluppo di un ecosistema che sfrutta le nuove tecnologie digitali, nel settore sanitario, dell’Industria 4.0. basate sulla medicina personalizzata, predittiva, preventiva e partecipativa, aprendo alle nuove frontiere dell’innovazione per rallentare i processi di invecchiamento e “vivere meglio e più a lungo”. Il progetto può contare su un finanziamento di 7,5 milioni di euro, grazie alla rete di partenariato pubblico e privato, di cui circa 3 milioni di sostegno pubblico attraverso contributi del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (1,5 milioni) e dalla Regione Marche (1,5 milioni del PR Marche Fesr 2021 – 2027 Azione 1.1.5). Il Piano di business prevede 15 mila servizi venduti nei primi 3-4 anni operativi, con ricavi dell’ordine di 7-8 milioni di euro dalla vendita di prodotti specifici.

Agevolare la longevità attiva e partecipativa delle persone, significa promuovere l’invecchiamento in salute riducendo le problematiche connesse, con benefici sia per il cittadino, che per la società e il sistema sanitario – afferma l’Assessore regionale alle Attività produttive Andrea Maria Antonini ”. Approcciare queste tematiche da diversi punti di vista, evidenzia Antonini, “rappresenta una chiave di successo. Particolarmente significativo, in quest’ottica, risulta il coinvolgimento di competenze multidisciplinari provenienti dalle imprese e dai dipartimenti universitari della Politecnica delle Marche che spaziano dall’intelligenza artificiale, all’informatica, alla probiotica, alle biotecnologie, alle scienze nutrizionali. Meritevoli di attenzione anche le previsioni delle imprese sui ritorni economici e sugli impatti occupazionali generati dal progetto, con 10 nuove assunzioni programmate”.

Stefania Bussoletti, Direttrice del Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Marche, ha enfatizzato l’importanza della collaborazione tra aziende e istituzioni per favorire la crescita del territorio. Ha evidenziato come MedicalBook rappresenti un esempio tangibile dei risultati che questa sinergia può ottenere.

Le aziende Partner del progetto MedicalBook puntano a fornire terapie personalizzate attraverso la gestione dei documenti sanitari, la partecipazione attiva dei pazienti, una maggiore accessibilità alle cure e alle prestazioni, una significativa riduzione del ricorso a strutture sanitarie, nonché a un aumento del risparmio sulla spesa sanitaria. MedicalBook apre così la strada alla medicina del futuro attraverso le nuove frontiere dell’innovazione tecnologica, come l’utilizzo dei modelli digital twins e digital thread, dell’Intelligenza artificiale e delle tecnologie NGS per il sequenziamento genetico applicate alla nutrigenomica.

A coordinare il contributo di Logical System è stato Leonardo Vito, responsabile dell’intero progetto MedicalBook. Filippo Moscatelli, Presidente di Logical System, ha inoltre sottolineato l’importanza di essere capofila di questo partenariato, poiché rappresenta l’impegno e la passione con cui ogni giorno affrontano le sfide del futuro.

Marcello Pennazzi (a.d. “Luciana Mosconi”) ha ringraziato la Regione “perché questi fondi sono molto importanti per fare ricerca e sviluppo e per essere lungimiranti rispetto a nuove metodologie di consumi agroalimentari. Ci proponiamo di realizzare un pacco alimentare funzionale che contrasti l’invecchiamento biologico. È un progetto sfidante, senza l’aiuto di bandi come questi sarebbe stato impossibile concretizzarlo”.

Piero Cimarelli (presidente Cooperlat Trevalli) ha ricordato come l’azienda sia da sempre impegnata nella produzione agroalimentare di qualità e innovativa. “Questo progetto va in questa direzione, perché punta alla realizzazione di prodotti salutistici per la terza età”.

Nello specifico delle attività svolte dai partner, Bioaesis (presente all’incontro stampa con la dottoressa Daniela Bianchi) sarà impegnata nello sviluppo di applicazioni molecolari orientate al settore della medicina predittiva applicata alla nutrizione. Cooperlat TreValli, terza realtà italiana del settore lattiero caseario e Luciana Mosconi, pastificio specializzato nel mercato premium della pasta secca all’uovo, forniranno il loro know-how per la messa a punto di nuovi alimenti funzionali per la salute, grazie alla stretta collaborazione con il Dipartimento di Scienze Cliniche Specialistiche ed Odontostomatologiche dell’Università Politecnica delle Marche (presente con la docente di Biochimica Arianna Vignini), che metterà a disposizione la propria esperienza e le conoscenze in questo ambito.

In conclusione, questo partenariato pionieristico incarna la visione di Logical System e dei suoi partner di fronteggiare le sfide dell’invecchiamento biologico attraverso l’innovazione tecnologica e scientifica, promuovendo una medicina proattiva e personalizzata che punti al benessere e alla longevità della nostra comunità.


Giornata Internazionale della Donna

Oggi celebriamo la Giornata Internazionale della Donna, un giorno che va oltre i fiori e i sorrisi, ma ricorda le lotte e le conquiste che hanno plasmato il mondo in cui viviamo. Originariamente nata per commemorare le operaie cadute nella tragedia della Cotton nel 1908, la Giornata Internazionale della Donna è diventata un simbolo globale di solidarietà e progresso.

Dal 1909, quando il Partito Socialista americano ha istituito ufficialmente questa giornata, fino alla Conferenza Internazionale della Donna del 1910 a Copenaghen, dove è stata proposta l’idea di un giorno dedicato alle donne in tutto il mondo, il percorso verso l’uguaglianza è stato costellato di sfide e trionfi. 

Oggi ci uniamo a milioni di persone in tutto il mondo per celebrare le conquiste delle donne, ma anche per riflettere sulle sfide ancora presenti e per impegnarci a costruire un futuro più equo e inclusivo per tutte.

Auguri a tutte le donne!


Anteprima Piano Transizione 5.0

L’anteprima del tanto atteso Piano Transizione 5.0 offre uno sguardo preliminare agli incentivi in arrivo per l’efficienza energetica e l’innovazione nelle imprese italiane. Sebbene il piano non sia ancora definitivo, le anticipazioni suggeriscono una serie di misure volte a sostenere le aziende che puntano a ridurre in particolare i consumi energetici.

L’obiettivo del Piano è chiaro: incentivare gli investimenti in strutture produttive innovative che mirano a ridurre l’impatto ambientale e promuovere l’efficienza energetica. Inoltre, si prevede che il Piano Transizione 4.0 rimarrà operativo e continuerà ad essere un’opzione valida per quegli investimenti che non generano risparmio energetico o che non raggiungono le soglie minime stabilite dal Transizione 5.0.

Le anticipazioni suggeriscono anche che saranno incentivati i software innovativi finalizzati al monitoraggio continuo e alla visualizzazione dei consumi energetici e dell’energia autoprodotta e auto-consumata, o introducono meccanismi di efficienza energetica, attraverso la raccolta e l’elaborazione dei dati, riflettendo così l’importanza dell’innovazione digitale nel contesto degli obiettivi del piano. Allo stesso modo, sono previsti incentivi speciali per l’installazione di pannelli fotovoltaici ad alta efficienza.

In merito alle aliquote di credito d’imposta, si prevede che nel Piano Transizione 5.0 verranno introdotte ben 9 aliquote, fino al 45% per gli investimenti 5.0, ma che può raggiungere addirittura il 63% per il fotovoltaico.

 Questa è solo un’anteprima; la fruizione degli incentivi potrebbe quindi essere soggetta a modifiche e aggiornamenti una volta che il Piano sarà ufficialmente approvato con il decreto attuativo. Vi terremmo aggiornati! 


Job Service Day UNIVPM

Torna l’appuntamento con il Job Service Day, al quale parteciperemo anche quest’anno con il nostro stand.

L’appuntamento è fissato per il 10 aprile presso la sede della Facoltà di Ingegneria ad Ancona (Polo didattico scientifico di Montedago).

Studenti e laureati dell’ @Università Politecnica delle Marche avranno così l’opportunità di entrare in contatto con il mondo del lavoro presentandosi ai recruiter.

Clicca qui 👉🏻 https://jobserviceunivpm.it/ per iscriverti entro il 29 Marzo


Logical System entra in Lodestar

Logical System entra a far parte di Lodestar S.p.A. , società nata a dicembre 2022 su iniziativa del fondo di private equity Bravo Invest , al fianco dei soci di MicrosysZerouno Informatica  e Geos Consult Srl .

Con l’acquisizione del Gruppo di Jesi, top player dell’Information Technology, Lodestar andrà a creare un polo di eccellenza ancora più efficiente e strutturato per la trasformazione digitale delle aziende italiane (insieme ai nostri partner storici  BS Srl – Business Solution e Synergical), e a rafforzare la propria offerta e posizionamento in termini di soluzioni e servizi IT, oltre che alla copertura geografica, divenendo così un forte player nazionale con importanti referenze di mercato, sia in ambito PMI che enterprise.

In questo modo il ricco offering di Logical System (ERP, ECM, CRM, MES, PM e BI) verrà potenziato, andando ad integrarsi ed affiancarsi alla consulenza IT sulla piattaforma Microsoft di Microsys, ai servizi IT di service desk, ai servizi di datacenter, cloud, cybersecurity, sviluppo applicativo e digital workplace di Zerouno, oltre alle competenze in ambito custom di Geos Consult.

Il tutto continuando a operare in continuità con gli asset Logical System e con l’opportunità di accedere alle risorse di Lodestar, funzionali agli obiettivi del Gruppo stesso.


2023, anno di cambiamenti per Logical System

Il 2023 che sta per concludersi è stato un anno ricco di novità e cambiamenti per Logical System.

Recentissimo è il nostro ingresso nel Gruppo Lodestar SpA, un nuovo ecosistema di eccellenza nel campo della consulenza, servizi e sviluppo di soluzioni ICT.
Questa unione ci consente di offrire un ventaglio ancora più ampio di competenze e risorse per soddisfare al meglio le Vostre esigenze in un mondo digitale in continua evoluzione, nonché di rafforzare il nostro impegno quotidiano nel garantire un supporto tempestivo e di qualità.

Nel ringraziarvi per la fiducia e la collaborazione dimostrate nel corso di quest’anno, vi inviamo i nostri più sinceri auguri di Buone Feste.


Contributo Voucher Innovation Manager

Fino alle ore 12:00 del 23/11/2023 sarà possibile compilare le domande per l’accesso al bando “Voucher per consulenza in innovazione” che offre, alle imprese e alle reti di impresa, un contributo per ottenere consulenze specializzate da manager dell’innovazione qualificati e indipendenti, orientate a sostenere e guidare i processi di innovazione e trasformazione tecnologica e digitale.

Le imprese e le reti di impresa che avranno compilato la domanda potranno successivamente procedere con l’invio dell’istanza di accesso alle agevolazioni a partire dal 29 novembre 2023.

Le domande di agevolazione saranno ammesse sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

Le spese ammissibili per ottenere i vantaggi del bando devono essere mirate a ricevere 𝗰𝗼𝗻𝘀𝘂𝗹𝗲𝗻𝘇𝗲 𝘀𝗽𝗲𝗰𝗶𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝘁𝗲 da 𝗺𝗮𝗻𝗮𝗴𝗲𝗿 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗶𝗻𝗻𝗼𝘃𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 qualificati e indipendenti.

È importante sottolineare che tali spese devono essere incorporate in un contratto di consulenza specialistica sottoscritto dopo la presentazione della richiesta di agevolazione. Inoltre, questo contratto deve avere una durata di almeno 9 mesi, e tutte le attività di consulenza, insieme ai relativi pagamenti, devono essere completati entro 15 mesi dalla data del decreto cumulativo di concessione delle agevolazioni.

L’obiettivo principale della consulenza è indirizzare e sostenere i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale delle imprese e delle reti. Questo viene realizzato attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0. Queste consulenze possono anche affrontare gli aspetti legati all’ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, inclusi l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Inoltre, il contributo massimo offerto varia in base alla tipologia di beneficiario:

• 𝗠𝗶𝗰𝗿𝗼 𝗲 𝗽𝗶𝗰𝗰𝗼𝗹𝗲 𝗶𝗺𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲 possono ottenere un contributo fino al 𝟱𝟬% 𝗱𝗲𝗶 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗶 𝘀𝗼𝘀𝘁𝗲𝗻𝘂𝘁𝗶, fino a un 𝗺𝗮𝘀𝘀𝗶𝗺𝗼 𝗱𝗶 𝟰𝟬.𝟬𝟬𝟬 𝗲𝘂𝗿𝗼.
• 𝗠𝗲𝗱𝗶𝗲 𝗶𝗺𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲 possono ottenere un contributo 𝗳𝗶𝗻𝗼 𝗮𝗹 𝟯𝟬% 𝗱𝗲𝗶 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗶 𝘀𝗼𝘀𝘁𝗲𝗻𝘂𝘁𝗶, fino a un 𝗺𝗮𝘀𝘀𝗶𝗺𝗼 𝗱𝗶 𝟮𝟱.𝟬𝟬𝟬 𝗲𝘂𝗿𝗼.
• Le 𝗿𝗲𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝗶𝗺𝗽𝗿𝗲𝘀𝗮 possono ottenere un contributo fino al 𝟱𝟬% 𝗱𝗲𝗶 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗶 𝘀𝗼𝘀𝘁𝗲𝗻𝘂𝘁𝗶, fino a un 𝗺𝗮𝘀𝘀𝗶𝗺𝗼 𝗱𝗶 𝟴𝟬.𝟬𝟬𝟬 𝗲𝘂𝗿𝗼.

Se desideri avere maggiori informazioni e conoscere tutti i dettagli del bando e come usufruire degli incentivi anche grazie ai nostri manager qualificati ed iscritti all’elenco manager dell’innovazione, contattaci!


Chiusura per patrono

Chiusura per Patrono

Chiusura per Patrono

 I nostri uffici saranno chiusi venerdì 22 Settembre in occasione della Festività del Santo Patrono di Jesi.

In caso di urgenza, rimarremo a disposizione tramite l'indirizzo di posta elettronica dedicato per fornire il nostro supporto.

emergenze@logicalsystem.it


Bando Investimenti Sostenibili 4.0 - 2023

Bando Investimenti Sostenibili 4.0 - 2023

Siamo lieti di annunciare che con il decreto direttoriale datato 29 agosto 2023, sono stati definiti i termini e le modalità per la presentazione delle domande di ammissione alle agevolazioni del programma "Investimenti Sostenibili 4.0" del Ministero del Made in Italy, il quale mira a sostenere gli investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili in Italia.

 

A Chi Si Rivolge il Bando Investimenti Sostenibili 4.0

Il Bando mira a sostenere il processo di transizione delle micro, piccole e medie imprese (PMI) situate nelle Regioni meno sviluppate del Mezzogiorno (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna) verso il paradigma del Piano Transizione 4.0.

 

Definizione di Investimenti Sostenibili

Gli investimenti ammissibili devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • - Utilizzo di Tecnologie Abilitanti 4.0: L'investimento deve prevedere l'utilizzo di tecnologie abilitanti rientranti nel Piano Transizione 4.0, e le spese in questo settore devono essere preponderanti rispetto al totale dei costi ammissibili del programma.
  • - Ampliamento della Capacità o Diversificazione della Produzione: Gli investimenti devono essere finalizzati all'ampliamento della capacità produttiva, alla diversificazione della produzione per ottenere prodotti mai fabbricati in precedenza o al cambiamento fondamentale del processo di produzione di un'unità produttiva esistente, o alla realizzazione di una nuova unità produttiva.
  • - Localizzazione nell'Area Meno Sviluppata del Mezzogiorno: Gli investimenti devono essere realizzati presso un'unità produttiva localizzata nelle Regioni meno sviluppate del Mezzogiorno.
  • - Importo Minimo e Massimo: Le spese ammissibili devono essere comprese tra un importo non inferiore complessivamente a 750.000,00 euro e non superiore al 70 percento del fatturato dell'ultimo bilancio approvato e depositato, o dell'ultima dichiarazione dei redditi per imprese individuali e società di persone.
  • - Inizio e Termine degli Investimenti: Gli investimenti devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda e devono prevedere un termine di ultimazione non successivo a diciotto mesi dalla data di adozione del provvedimento di concessione delle agevolazioni.

Spese ammissibili

Sono ammissibili alle agevolazioni le spese strettamente funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento di cui all’articolo 6 del decreto ministeriale 15 maggio 2023, relative all’acquisto di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali, che riguardino:

  • - macchinari, impianti e attrezzature
  • - opere murarie, nei limiti del 40% del totale dei costi ammissibili
  • - programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali
  • - acquisizione di certificazioni ambientali.

La misura ammette, inoltre, ai sensi e nei limiti dell’articolo 18 del Regolamento GBER, le spese per i servizi di consulenza. Nello specifico, sono ammesse:

  • - le spese per i servizi avanzati di consulenza specialistica relativi all’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti;
  • - le spese relative ai servizi di consulenza diretti alla definizione della diagnosi energetica.

Agevolazioni

Le agevolazioni previste dal Bando Investimenti Sostenibili 4.0 sono concesse principalmente sotto forma di contributo in conto impianti e finanziamento agevolato, con una percentuale nominale massima delle spese ammissibili pari al 75%.

Contributo in Conto Impianti:

  • - Per le imprese di micro e piccola dimensione, è concesso per il 50% dell'ammontare complessivo delle spese ammissibili.
  • - Per le imprese di media dimensione, è concesso per il 40% dell'ammontare complessivo delle spese ammissibili.

- Finanziamento Agevolato:

  • - Per le imprese di micro e piccola dimensione, è concesso per il 25% dell'ammontare complessivo delle spese ammissibili.
  • - Per le imprese di media dimensione, è concesso per il 35% dell'ammontare complessivo delle spese ammissibili.

 

Data di Presentazione delle Domande

Dalle ore 10.00 del 20 settembre sarà possibile avviare la compilazione delle domande che potranno essere inviate a partire dalle ore 10.00 del 18 ottobre 2023.

Le domande devono essere presentate esclusivamente in formato elettronico attraverso la procedura informatica accessibile nella sezione "Investimenti sostenibili 4.0 – PN RIC 2021-2027" del sito web di Invitalia.

Scopo di Investimenti Sostenibili 4.0

L'obiettivo principale è promuovere la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, contribuendo alla competitività e alla crescita sostenibile dell'economia, superando le sfide legate all'emergenza Covid.

Ulteriori Info: https://www.mimit.gov.it/it/incentivi/investimenti-sostenibili-4-0-2023

Contattaci: sales@logicalsystem.it